Fotografia, Gal Valle Umbra e Sibillini premiato a Bruxelles

Foligno, 09/07/2012

Il Gal Valle Umbra e Sibillini è stato premiato lo scorso 2 luglio a Bruxelles, nella sede della Commissione europea, dal commissario per l’agricoltura e lo sviluppo rurale, Dacian Ciolos, per essere risultato vincitore in due delle sei categorie del concorso internazionale indetto dalla Rete Rurale Europea “Images of Rural Europe – An Enrd Photo Competition promoted by Local Action Group”.
Il concorso, aperto a tutti i fotografi professionisti e dilettanti che sono residenti in uno degli Stati membri dell’Ue, aveva lo scopo di celebrare la bellezza e la diversità dell’Europa rurale. Le foto che hanno vinto il primo premio nella categoria “Rural People” e “Rural Youth” sono state scattate da Stefano Pasquini di Foligno, un appassionato di fotografia le cui immagini sono state già segnalate e premiate in numerosi concorsi nazionali ed internazionali.
La foto risultata prima nella categoria “Rural People” mostra un frate cappuccino con il tosaerba all’interno di un monastero. La foto risultata prima nella categoria “Rural Youth” mostra Silvano Angeli, un pastore di Sostino, la frazione folignate, che alleva le pecore e produce formaggio da quando era un bambino. I suoi nipoti (12 e 9 anni) lo aiutano durante le vacanze estive, quando le scuole sono chiuse. Le foto saranno portate in tutti i Paesi Europei con una mostra itinerante e per la fine dell’anno saranno raccolte e presentate nel volume “L’Europa rurale è rappresentata anche dall’immagine dell’Umbria”.