La pavimentazione di Foligno andrà avanti per tutta l'esatate

Foligno, 04/07/2012

Daniele Mantucci

"Apprendiamo che i lavori di ripavimentazione del centro storico non subiranno, quest'anno, la consueta sopensione estiva. Finalmente ache l'Amministrazione Comunale ha capito che è da irresponsabili sopendere per quasi tutto il mese d'agosto lavori che proprio d'estate, quando tutti sono in vacanza, possono essere eseguiti recando minore danno alla città. L'anno scorso l'Assessore Stella soteneva che l'eliminazione della sospensione era impossibile, sul piano organizzativo, contrattuale, sindacale, economico. Ora lo stesso Stella annuncia soddisfatto che la sopensione non ci sarà, smentendo così tutto quello che l'hanno scorso ha affermato con tanta perentorietà.
Ma, come si dice, meglio tardi che mai. Malgrado la riduzione della sopensione estiva, comunque, la disastrosa gestione delle ripavimentazioni resta l'emblema del fallimento della Giunta Mismetti. Ci sono zone bloccate da più di un anno a causa di
cantieri nei quali nessuno sta lavorando, con danni incalcolabili per residenti, operatori economici e cittadini in genere. Il finanziamento statale di 100 milioni di euro poteva essere per Foligno una grande occasione ed è invece stato il colpo di grazia pe il nostro centro urbano: non solo non si è colta l'occasione per realizzare parcheggi e strutture sotterranee, che avrebbero concretamente risolto il problem della mobilità e della sosta , ma la
conduzione dei cantieri è stata così disastrosa da costringere molte attività a trasferirsi in periferia o addirittura a chiudere. Nel frattempo Margherita, e PD, Socilaisti e SEL, esegundo gli ordini dei rispettivi referenti
regionali, fanno saltare anche l'approvazione del Bilancio. E' una situazione intolerabile, che sta mettendo in ginocchio la città. Bisogna girare drasticamente pagina, andando al più presto a nuove elezioni".