Centrale aperta al pubblico - Previsti spettacoli, passeggiate a cavallo e degustazioni

Bastardo, 24/05/2006

E’ un’occasione per vedere il funzionamento di una centrale termoelettrica a carbone ed avere informazioni sui diversi modi di produrre energia: la centrale di Bastardo, nel Comune di Gualdo Cattaneo, si apre alla visita del pubblico nella giornata di sabato 27 maggio dalle 9 alle 23 nell’ambito del programma nazionale ‘Centrale Aperta’. L’iniziativa è stata presentata stamani a Foligno dall’ing. Giancarlo Millucci, direttore dell’unità di business termoelettrica Enel a Bastardo, e dall’assessore alle politiche ambientali del Comune, Massimo Boni. I cittadini potranno vedere da vicino la centrale, con la guida degli esperti Enel, ma ci sarà la possibilità anche di usufruire gratuitamente di varie proposte destinate a coinvolgere le persone di ogni età. Sono previsti eventi sportivi (tiro con l’arco con gli arcieri di Bevagna, raduno cicloturistico con il gruppo sportivo Ciclorapida di Foligno, passeggiate a cavallo con l’associazione Società Ippica San Terenziano, arti marziali con il centro Fitness Albachiara), momenti di intrattenimento per i giovanissimi, esibizioni di cani con il centro scuola di Perugia. Presenti anche le bande musicali di Bevagna e Giano dell’Umbria e gli ultraleggeri che sorvoleranno lo spazio della centrale. Durante la giornata gli ospiti avranno l’opportunità di gustare prodotti tipici locali (vino, miele, formaggio).
Nell’incontro Millucci ha ricordato le caratteristiche della centrale (di 150 megawatt a carbone) e il fatto che il materiale “viene trasportato, via treno, da Ancona a Foligno e poi su gomma verso la centrale. L’iniziativa intende valorizzare il territorio”.
L’assessore Boni ha sottolineato il contributo che le “amministrazioni comunali possono dare sul fronte del risparmio energetico”.