Pedalata ecologica a Bevagna

Bevagna, 15/05/2006

Con il bel tempo, il sole, l’aria gradevole, certo vien voglia di lasciare a casa le auto per provare l’ebrezza di una tonificante passeggiata in bicicletta: il veicolo più ecologico del mondo. Il mezzo di trasporto che per muoversi non ha bisogno di benzina, ma di muscoli e di sano sudore. Per le strade del comprensorio già si vedono i primi gruppi di amanti delle due ruote, con tute multicolori, viaggiare felici lungo le vie che costeggiano fiumi e torrenti. A Bevagna , il locale gruppo ciclistico ha pensato bene di organizzare una manifestazione che intende proprio valorizzare la mobilità alternativa . La mattina di domenica 21 maggio 2006 si svolgerà “ Bevagna in bicicletta “ , una pedalata ecologica aperta a tutti e per tutte le età . Possono partecipare ragazzi e ragazze , papà e mamme con e senza figli , nonni pimpanti con eventuali nipoti al seguito . Sarà una bella manifestazione all’aria aperta grazie alla quale risulterà possibile tornare ad essere parte integrante della natura per il solo fatto di muovere pedali lungo sentieri alberati o dentro le mura urbiche . Il ritrovo per i seguaci di Coppi e Bartali è previsto per le ore 8.30 , in piazza Filippo Silvestri . La partenza del “ Giro di Bevagna “ è alle ore 9 . Il percorso è il seguente : Piazza Filippo Silvestri – Corso Matteotti – Via S.Anna – Loc.Petrillo – Voc.Avelle – Lago Aiso – S.P.403 – Voc.Storta –S.Caterina – Cantalupo – S.P.403 – Ponte dell’Isola – Voc. Le Case – Ponte delle Tavole – Ponte S.Agostino – Parco Filippo Silvestri . Complessivamente sono 15 chilometri . Una vera quanto gradevole gita che si snoderà in pianura attraversando paesaggi di rara bellezza . Una volta giunti al traguardo è previsto una sana colazione a base di porchetta e vino . Il costo di iscrizione è di 5 euro . Il ricavato verrà consegnato alla sezione Avis di Bevagna . La manifestazione sportiva è stata organizzata dal Gruppo ciclistico di Bevagna , dalla locale sezione Avis , dalla ProLoco di Cantalupo-Castelbuono , dal Centro Sociale di Capro e dal Gruppo E.C.B. di Bevagna .