“Giovani… Infinita Scoperta”

Foligno, 10/05/2006

Una mostra fotografica sul senso della vita, una caccia al tesoro per le vie della città
e una serie di eventi ricreativi e culturali collaterali a cura del Sinodo dei Giovani.
Sta per aprirsi un periodo davvero intenso per il Sinodo Diocesano dei Giovani, che dal 13 al 27 maggio prossimi promuoverà in città e dintorni una serie di eventi culturali e ricreativi rivolti a tutti giovani del territorio.
Tema dell’iniziativa, ideata dalle commissioni sinodali, “Giovani e cultura”, “Giovani e Politica”, “Giovani e Formazione”, “Giovani e spazi di creatività”, “Giovani… Infinita Scoperta”. Si comincia dunque sabato prossimo, alle ore 17.00 presso la chiesa di Santa Maria di Betlem di Foligno, con la presentazione di tutti gli appuntamenti in calendario e l’inaugurazione, alla presenza del vescovo monsignor Arduino Bertoldo e del sindaco Manlio Marini, della mostra fotografica “I volti e l’Oltre” promossa dalla commissione “Giovani e cultura” per creare attraverso la fotografia un’occasione di riflessione sulla questione del senso e del mistero della vita. La mostra verrà allestita con il materiale fotografico (circa 50 opere) inviato dai giovani del territorio, che hanno risposto all’invito del Sinodo di esprimere il proprio concetto di Oltre partecipando appunto a questa esposizione. All’inaugurazione interverrà il cantautore Massimo Liberatori, che proporrà alcuni brani musicali sul tema della stessa mostra che dal 21 maggio prossimo si sposterà a Spello, nella chiesa di Santa Maria Maggiore. Domenica 14 maggio, a cura delle commissioni “Giovani e lavoro” e “Giovani e spazi di creatività”, dalle ore 20.00 alle 24.00 in piazza della Repubblica, si terrà invece una grande manifestazione sportiva con in particolare un torneo di biliardino aperto a tutti. Mercoledì 17 maggio, alle ore 21.00 nella chiesa di Santa Maria di Betlem, accanto alla mostra fotografica, si svolgerà un laboratorio teatrale sul tema “I volti e l’Oltre”, a cura di Michele Bandini ed Emiliano Pergolari dell’associazione teatrale “Zoe”. Giovedì 18, stesso posto stessa ora, ci sarà invece un incontro con lo psichiatra Giuseppe Raponi, che si confronterà con il teologo mons. Dante Cesarini sui significati del volto dell’Oltre. Sabato 20 maggio, dalle ore 20.45 alle ore 6.30 del mattino seguente, si terrà il “Cammino nella notte” un pellegrinaggio a piedi da Foligno al Santuario della Madonna della Stella, sulle orme di alcuni santi. Domenica 21, alle ore 17.00, nella chiesa di Santa Maria Maggiore di Spello, verrà presentata a Spello la mostra fotografica “I volti e l’Oltre”. Lunedì 22, nella medesima chiesa ma alle ore 21.00, si terrà invece un laboratorio di pittura estemporanea sulla stessa tematica, a cura dell’artista Rinaldo Morosi. Giovedì 25, stesso posto e stessa ora, sarà la professoressa Paola Nicolini, docente di psicologia generale presso l’Università degli studi di Perugia, a parlare de “I volti e l’Oltre”. Venerdì 26, alle ore 21.00 al Teatro San Carlo di Foligno, si terrà invece il musical “Nel tempo delle cattedrali”, tratto dall’opera “Nôtre dame de Paris”, a cura del gruppo teatrale “Sels four power”. Infine sabato 27 maggio, dalle ore 15.00 alle 24.00 a Foligno, a cura della commissione “Giovani e formazione” si svolgerà una grande caccia la tesoro per le vie del centro storico sul tema “Alla ricerca del tempo perduto”, in collaborazione con alcune associazioni del territorio. A conclusione un momento ricreativo con musica dal vivo.