Giunta fa il bilancio della prima fase della legislatura

Foligno, 08/05/2006

La questione del progetto di sicurezza del Topino, il sottopassaggio della stazione, l’intervento sulle pavimentazioni e la situazione dello zuccherificio: sono stati i temi principali oggetto di una conferenza stampa indetta dalla giunta comunale come primo momento di una serie di incontri periodici con la stampa, programmati, d’ora in avnti, per il primo mercoledì di ogni mese. Il sindaco Manlio Marini ha ricordato gli interventi realizzati e programmati a Foligno, dall’insediamento della nuova amministrazione comunale. “Il nuovo ospedale è stato inaugurato in tempi ridotti rispetto a realizzazioni analoghe – ha detto il sindaco – lo scenario che abbiamo di fronte è ricco: ci sono trattative in corso con la società Rfi per il raddoppio di alcune linee e per mantenere i livelli occupazionali alle ex Officine Grandi Riparazioni di Foligno. Inoltre, nel bilancio prossimo che sarà in discussione in Consiglio il 18 e il 19 maggio, dopo la fase di partecipazione, abbiamo accantonato la somma necessaria per riavere l’area della polveriera, evitando così che l’azienda – dopo averne acquisita la disponibilità dal ministero della difesa – possa rimetterne in piedi un’attività (con presenza di esplosivi), ormai bloccata da anni e che il Prg esclude. Sulla questione del progetto di messa in sicurezza del Topino – ha proseguito il sindaco – le vasche saranno realizzate, non più a Budino, ma in altre aree. Ora affronteremo la questione dei ponti”. A questo proposito il vicesindaco Nando Mismetti ha ricordato che “dopo aver risolto la situazione per le vasche, esamineremo quella dei ponti e vedremo, con il Consorzio di Bonificazione Umbra, se è possibile individuare alternative. Resta comunque prioritario l’impegno per garantire la sicurezza per il Topino”.E’ intervenuto anche l’assessore Giampiero Fusaro facendo riferimento alla complessità dell’intervento per le pavimentazioni del centro storico ricordando “l’importanza dell’opera di circa 57 milioni di euro. L’entità del finanziamento comporta una serie di procedure, da seguire, anche al di là delle nostre responsabilità, che possono far slittare l’inizio dei lavori. Considerato che il progetto definitivo è tornato dalla Regione nel dicembre scorso, dal primo ottobre prossimo partiranno le pavimentazioni per piazza Giacomini e per i Canapè. Nel febbraio 2007, d’intesa con i commercianti, ci sarà l’intervento per corso Cavour. Si procederà quindi per gradi”. Entro il mese di maggio – ha assicurato Fusaro – sarà inaugurato il sottopassaggio della stazione ferroviaria.L’assessore Joseph Flagiello ha parlato dell’area dell’ex Zuccherificio, nella quale “in tempi brevi si procederà a demolire alcuni manufatti”.