Matteo Martelli il nuovo "Furente" del Contrastanga

Foligno, 15/10/2011

“Non sono parole di circostanza, ma credo proprio che il Contrastanga sia un rione di serie A e per me è un onore essere il suo portacolori”. Con queste parole inizia l'avventura di Matteo Martelli come nuovo cavaliere del Rione Contrastanga. Il fantino folignate, presentato nella mattinata di oggi presso la sede rionale di via Piermarini, ha pronunciato le sue prime parole da “Furente” in un clima di entusiasmo e grande felicità. “Il nostro obbiettivo è quello di essere sempre competitivi e puntare alle sei Quintane che dovremo disputare insieme – afferma Matteo Martelli – non vogliamo lasciare nulla agli altri ed anzi essere più competitivi possibile. Il Contrastanga è un rione che non ha bisogno di presentazioni ed ha un buon parco cavalli che nel tempo è stato cambiato, dimostrando la volontà del rione nel voler rinnovare le cose quando ce n'e' bisogno e questo per un cavaliere è molto importante”. Dopo aver consegnato il fazzolettone gialloblù ed il quadro con il testo dell'inno rionale al nuovo cavaliere, a parlare è stato anche il priore Francesco Felicioni. “Martelli avrà a disposizione uno staff in scuderia completamente rinnovato e si potrà avvalere della professionalità di persone come Paolo Margasini e Danilo Pepponi – sottolinea Felicioni – per il resto credo che Martelli non abbia bisogno di presentazioni, visto che è stato capace di vincere la Giostra della Quintana al debutto assoluto al Campo de li Giochi”. Dopo la presentazione di fronte a stampa e circa una cinquantina di rionali, Matteo Martelli ha iniziato subito a lavorare nella scuderia rionale, non prima però di aver pranzato per la prima volta da “Furente” con tutto il popolo di via Piermarini.

Matteo Martelli è nato a Foligno il 1/10/1983. Cresciuto nella locale scuola ippica, è nel mondo della Quintana oramai da diversi anni. Prima di diventare il cavaliere del rione La Mora, ha infatti partecipato alla Giostra dell'Esordiente edizione 1999 e 2000, ed è stato il secondo cavaliere del rione Badia. Per lui anche alcune tappe del Trofeo Giostre Medievali, risultando vincitore della sesta tappa di Recanati.

Dopo qualche anno di “gavetta”, il 2009 è l'anno dell'esordio con il rione La Mora, dove Matteo Martelli riesce subito a vincere il Palio di Foligno in sella a Catalifi, impresa riuscita a pochissimi cavalieri nella storia della Quintana.

I PRECEDENTI NELLA GIOSTRA DELLA QUINTANA DI FOLIGNO

2009 – Palio della Sfida - Primo Classificato – Rione La Mora - Catalifi

2009 – Palio della Rivincita – Sesto Classificato - Rione La Mora - Catalifi
2010 – Palio della Sfida - Sesto Classificato (sbagliato terzo anello) - Rione La Mora
2010 – Palio della Rivincita - Quarto Classificato - Rione La Mora - Catalifi
2011 – Palio della Sfida – Terzo Classificato – Rione La Mora - Catalifi -
2011 - Palio della Rivincita - Sesto Classificato (abbattuta bandierina) - Rione La Mora - Catalifi -