Sabato 15 ottobre 2011, alle ore 18, in via Indipendenza, 8, sarà inaugurata la sede del circolo Sinistra Ecologia Libertà di Spoleto-Campello- Castel Ritaldi-Montefalco, “Enrico Berlinguer”

Spoleto, 13/10/2011

La maggioranza degli iscritti, riuniti in assemblea lo scorso 22 settembre, ha votato a favore di questa intitolazione, accogliendo la proposta della Coordinatrice, Alessandra Massari, secondo la quale “la figura del grande politico di Sinistra, scomparso drammaticamente a Padova l’11 giugno 1984, è ancora oggi straordinariamente attuale, e rappresenta un modello per quanto riguarda soprattutto la grande levatura morale, il rigore e l’onestà intellettuale, le singolari qualità umane; un uomo, come ricordò Montanelli, all’indomani della sua morte, con la coscienza esigente, più turbato che allettato dalla prospettiva di potere, che, con il suo modo di fare schivo e riservato, ha impresso un segno indelebile alla storia del nostro Paese, e non solo a Sinistra. Un uomo che fece della ‘questione morale’ la battaglia della sua vita, questione morale ancora oggi straordinariamente attuale in Italia e, purtroppo, anche in Umbria, come ha giustamente ricordato Nichi Vendola, sabato scorso a Ramazzano, Perugia, dal palco della festa regionale di SEL.”.
A poco più di sei mesi quindi circa dal suo congresso fondativo, il circolo Sinistra Ecologia Libertà di Spoleto-Campello-Castel Ritaldi-Montefalco, è riuscito a dotarsi una sede, che consentirà al movimento di mettersi fattivamente alla prova come SEL , di entrare nel vivo della scena politica per realizzare quelli che erano stati gli impegni programmatici enunciati alla prima assemblea degli iscritti del luglio scorso, come i gruppi di lavoro. Infine, negli auspici del direttivo del Circolo, c’è la speranza che possa anche diventare, a Sinistra, un punto di riferimento per tutte quelle persone che hanno voglia di avvicinarsi alla politica. Secondo la Coordinatrice infatti, da SEL, e quindi anche da questo circolo SEL, i cittadini, le donne, gli uomini, i giovani, i precari dei nostri territori si aspettano una buona politica, una politica messa la loro servizio per la ricerca del loro benessere, e della loro felicità, perché, come diceva lo stesso Enrico Berlinguer, la lotta per questi obiettivi è una prova che può riempire degnamente una vita.
La sede SEL “Enrico Berlinguer”, verrà inaugurata alla presenza di Claudio Fava, componente il Coordinamento nazionale SEL, responsabile Cultura e Comunicazione.
Alla cerimonia inaugurale seguirà una cena di finanziamento del Circolo all’Hotel San Carlo Borromeo, alle ore 20,30 e una serata in musica. La speranza, conclude la Coordinatrice, è quella di bissare il successo dell’iniziativa del 2 aprile scorso, e di riunire tutti gli iscritti, i simpatizzanti, gli amici e tutti coloro che vorranno passare una bella serata in compagnia di buona politica, ottimo cibo e tanta musica.