Listino elettorale, Angeli e Soli favorevoli all’abolizione

Foligno, 07/10/2011

“Serve coerenza: pronti a sostenere la riforma della legge regionale”

I consiglieri comunali del Partito democratico Graziano Angeli e Leonardo Soli intervengono sulla questione dell’abolizione del listino elettorale, esprimendo “soddisfazione” per la proposta di legge presentata dai consiglieri regionali Luca Barberini e Andrea Smacchi, per riformare l’attuale sistema elettorale umbro, consentendo l’ingresso in Consiglio regionale soltanto agli eletti direttamente dai cittadini. “I listini bloccati – spiegano Angeli e Soli – limitano l’esercizio del diritto di voto, contribuiscono ad allargare il divario tra politica e cittadini e minano il rapporto di fiducia che si deve instaurare, a tutti i livelli, tra elettore ed eletto.
Per questo riteniamo necessario abolire tutti i sistemi elettorali basati su liste bloccate, condividendo pienamente la proposta di legge presentata, al livello regionale, per eliminare il cosiddetto listino. Anche a Foligno, come in tutta l’Umbria, sono state raccolte numerose firme contro il ‘Porcellum’, ora serve uno sforzo di coerenza per fare altrettanto nella nostra regione, promuovendo l’abolizione del listino. Per quanto ci riguarda, siamo pronti a sostenere l’iniziativa di Barberini e Smacchi al livello comunale, diffondendo quanto più possibile fra i cittadini lo spirito di questa iniziativa che restituisce piena dignità al voto popolare”.