Apertura anno scolastico, messaggio del sindaco Mismetti

Foligno, 09/09/2011

In occasione dell’apertura dell’anno scolastico, prevista per lunedì 12 settembre, il sindaco di Foligno, Nando Mismetti, ha inviato un messaggio a studenti, insegnanti e personale scolastico del territorio. Ecco il testo: “Care ragazze e cari ragazzi, inizia oggi un nuovo anno scolastico e desidero portarvi il mio saluto e l’incoraggiamento dell’Amministrazione comunale per questa nuova esperienza. Buon lavoro e in bocca al lupo a tutti!
L’anno che vi aspetta sarà sicuramente impegnativo, ma vi invito ad affrontarlo con entusiasmo e dedizione, consapevoli che formazione e cultura sono il miglior investimento per il vostro futuro. Nonostante le difficoltà economiche e sociali che stiamo attraversando, vi invito ad avere fiducia nella scuola e a coltivare le vostre potenzialità attraverso lo studio, perché istruzione e merito sono il primo passo per costruire una società migliore. Rivolgo un saluto particolare a tutti gli operatori del mondo della scuola: ai dirigenti, agli insegnanti, al personale amministrativo e ausiliario. Questo anno scolastico si apre in un contesto economico e sociale particolarmente difficile, fatto di pesanti tagli a tutto il settore pubblico, di riforme assolutamente inadeguate sul fronte dell’istruzione, che minacciano la qualità del sistema scolastico italiano, e di ulteriori riduzioni al personale docente e alle risorse dedicate alla formazione, che mettono in discussione lo stesso diritto allo studio. Questa Amministrazione comunale – nonostante i gravissimi tagli del Governo agli enti locali, che al nostro Comune costeranno oltre 10 milioni di euro – continuerà a sostenere il mondo della formazione e a garantire quanto di propria competenza, pur nella consapevolezza che non sarà più possibile mantenere invariati tutti i servizi. Nonostante i disagi, invito tutti i dirigenti scolastici e tutti gli insegnanti a svolgere sempre con fiducia e passione, il loro fondamentale ruolo di educatori. Auguro buon anno scolastico anche alle famiglie e invito tutti i genitori a seguire i propri figli nel percorso di studi, condividendo le difficoltà e collaborando con i docenti, certi che cultura e formazione sono il miglior investimento per il futuro dei nostri ragazzi e per lo sviluppo del nostro Paese. Buon anno scolastico a tutti!”.