Viabilità - SP 446/1 tratto Montefalco - Bivio Moscatini - Impianto semaforico in arrivo

Montefalco, 05/09/2011

Si è parlato della SP 446/1 tratto Montefalco - Bivio Moscatini nell’ultima seduta del Consiglio Provinciale grazie ad una interrogazione presentato dal consigliere Provinciale del Pdl Giampiero Panfili nella quale chiedeva “cosa intenda fare la Provincia di Perugia visto che il proprietario del terreno collocato in prossimità dell'incrocio si è reso disponibile a cedere anche a titolo gratuito quella parte di fondo necessaria alla realizzazione di una eventuale rotatoria. La strada in oggetto in prossimità dell'incrocio che porta al cimitero, presenta un alto grado di pericolosità sia in termini di velocità con la quale viene percorsa, sia a causa della scarsa visibilità tanto da essere stata scenario di numerosi incidenti stradali”. A rispondere in consiglio è stato Domenico Caprini assessore alla viabilità della Provincia di Perugia “Recentemente ho avuto un incontro con il vicesindaco del comune interessato con il quel abbiamo concordato un intervento congiunto Comune-Provincia per allargare e mettere in sicurezza la curva.
Inoltre c’è un progetto che prevede la regolazione della viabilità a mezzo di un impianto semaforico con radar rilevatore di velocità e spire magnetiche di segnalazione della eventuale presenza di veicoli in arrivo dalle predette strade provinciali (S.P.n°446_l, S.P.n°453_l, S.P.n°451). Il consigliere Panfili non si è detto soddisfatto spiegando che “l’impianto semaforico non è una soluzione. Il problema è lo spazio per la fermata dell’autobus che non c’è e che poteva essere recuperato visto che il proprietario del terreno interessato sarebbe disposto a donarlo”.