Celebrazioni del 150° Anniversario dell'Unità d'Italia

Trevi, 16/03/2011

Il Comune di Trevi in occasione delle celebrazioni del 150° Anniversario dell'Unità d'Italia ha promosso la costituzione di un Comitato cittadino per condividere e realizzare processi di ricerca storica e di dibattito culturale. Ha voluto, quindi, recepire le iniziative autonome dei soggetti della cultura cittadina e con essi progettare un quadro di riferimento unitario, ovvero una serie di iniziative per i giorni 17 e 19 marzo. Il Comitato cittadino ha preso come punto di riferimento, per lo svolgimento dei lavori, le linee guida eleborate dal Comitato nazionale dei garanti ed ha raccolto l'invito a fare delle celebrazioni non "una pura e semplice fotografia" ma l'occasione per un'intepretazione, "un'idea d'insieme" rivolgendosi al pubblico che maggiormente interessa, quello studentesco e ponendo l'attenzione a richiamare "non genericamente la storia d'Italia nei 150 anni trascorsi, ma semplicemente l'unità d' Italia". Coinvolta in modo particolare la scuola con varie iniziative e i ragazzi trevani ai quali la consulta dei giovani di Trevi consegnerà domami alle 17.30 in sala consiliare la Costituzione italiana. In programma sempre domani alle ore 15 presso piazza Mazzini l'alzabandiera con le associazioni cittadine e il concerto co banda musicale di Cannara, l'esecuzione dell'inno di Mameli a cura Coro Polifonico Città di Trevi "I Cantori di Cannaiola" e la prolusione "Trevi e l'Unità d'Italia" a cura di Carlo Roberto Petrini (Storico locale).
Nel pomeriggio presentazione dell' iniziativa culturale e didattica "Ad altezza d'uomo- Ipotesi sul concetto di identità nazionale" a cura di associazione Palazzo Lucarini Contemporary e Sistema Museo. Sabato 19 Marzo alle 10.30 al Teatro Clitunno "Viva l'Italia" esibizione del Coro dell'Istituto Comp. T. Valenti di Trevi e presentazione del libro "1861 - La storia del risorgimento che non c'è sui libri di storia" con l'autore Giovanni Fasanella. Alle 21 al Teatro Clitunno spettacolo musicale "E la bandiera di tre colori" con Elio Pandolfi (voce) e Marco Scolastra (pianoforte). Durante le manifestazioni sarà presente la Biblioteca Comunale con una selezione di testi sull'argomento.