Meglio in carne che rifatta

Italia, 08/03/2011

Il 66 per cento dei single preferisce la donna naturale

Chi supera la taglia 44 oggi può cantare vittoria. Il 56 per cento degli uomini, infatti, preferisce la donna in carne rispetto a quella longilinea. A rivelarlo è un sondaggio.
Ben il 66 per cento, inoltre, ammette di preferire una partner sovrappeso ad una che, pur di conquistare la silhouette perfetta, si sottopone ad interventi di chirurgia estetica.
“Gli uomini amano la donna mediterranea e formosa rispetto a quella con il tipico fisico da indossatrice, alta e magra. Alcuni sono spaventati da un’amante troppo attenta alla forma, curata nei minimi dettagli. Da una parte temono di sfigurare e non essere all’altezza, dall’altra sono preoccupati da una donna troppo concentrata su se stessa”. Bisturi e botulino, tuttavia, non sono più un tabù. Il 78 per cento, infatti, sarebbe disposto ad accettare un “ritocchino” sul corpo della propria partner, nei casi in cui l’eventuale difetto sia causa di malessere interiore.
Tra gli interventi più uniformemente accettati da lui figurano la rinoplastica, l’aumento del seno e la liposuzione. Trovano meno riscontro, invece, il lifting, l’ingrandimento delle labbra e la riduzione del seno.
“Anche se gli uomini preferiscono la donna naturale, sono pronti ad accettare dei piccoli aggiustamenti al corpo della partner, se questi possono facilitare il suo equilibrio interiore e, di conseguenza, il benessere della coppia. L’importante è sempre trovare la giusta misura, evitando di stravolgere i propri tratti somatici”.
I più restii agli interventi di chirurgia estetica annoverano tra i motivi della propria contrarietà il timore di eventuali complicazioni durante l’intervento chirurgico e l’incapacità di accettare al proprio fianco una donna troppo appariscente che attirerebbe gli occhi indiscreti di amici e conoscenti.
“Nessuna protesi può sostituire la formula magica dell’amore che è fatta di dialogo, comprensione e rispetto. Per stare bene con se stessi e nella coppia a volte c’è solo bisogno di incontrare la persona giusta che riesca ad accettare il nostro carattere e le nostre scelte di vita, qualsiasi esse siano”.