Un omaggio a Simone Allegretti e Lorenzo Paolucci

Foligno, 14/03/2006

Claudio Bianchini, membro del Coordinamento comunale di Forza Italia, rinnova l’appello a tutte le forze politiche e le istituzioni per intitolare un' opera pubblica alle due vittime del mostro di Foligno.“Il cinque agosto dello scorso anno avanzai ufficialmente la proposta di ricordare in maniera adeguata le povere, innocenti vittime di Luigi Chiatti, ovviamente, con il massimo rispetto ed il necessario raccordo con le rispettive famiglie e prendendo le distanze da qualunque tentazione di buttarla in politica. Ora l’argomento è tornato in primo piano – fa notare – e torno a ribadire che sarebbe bello, poter intitolare alla memoria di Simone Allegretti e di Lorenzo Paolucci una strada importante, una bella piazza, oppure strutture scolastiche, sportive, luoghi di aggregazione giovanile o sociale. Insomma, rendere omaggio in maniera solenne e perpetua ai due bambini folignati, a cui Foligno e l’Italia intera, in quei tragici giorni, hanno saputo dimostrare un grande amore. Ad esempio, si potrebbero istituire delle borse di studio o convegni, su tematiche riguardanti la tutela e i diritti dei minori, o sulla lotta alla pedofilia, coinvolgendo anche enti e associazioni interessate. Questi sono solo spunti – precisa Bianchini – ora, se gli interessati lo riterranno opportuno, spetterà alle istituzioni renderli concreti, con la convinzione che si avrà la disponibilità di tutti. E’ logico e comprensibile che Foligno voglia dimenticare, chiudere per sempre quella dolorosa ferita, cercare di cancellare quel personaggio – conclude Bianchini - ma penso sia altrettanto giusto, impegnarci a mantenere sempre viva la memoria di quei due bambini, rimasti comunque nel cuore di tutti”.