Pioggia e neve senza disagi

prov. Perugia, 06/03/2006

Si circola liberamente sulla rete viaria della provincia di Perugia

Pioggia e neve, seppur caduti con moderazione, hanno determinato nelle ultime ore alcuni disagi alla circolazione stradale. Lungo la strada provinciale 201 di Pietralunga (III tratto – località Corniole) si sta intervenendo per liberare la sede stradale dai detriti trascinati da una frana che nella notte aveva ostruito parzialmente la carreggiata. Nel comprensorio di Città di Castello inoltre, la neve caduta uniformemente sopra i 700 metri aveva creato un velo di ghiaccio che ha spinto il personale della Provincia di Perugia ad intervenire con i mezzi spargisale. Nell’Eugubino sta nevicando in queste ore, senza tuttavia determinare inconvenienti alla circolazione stradale. Leggermente imbiancate nella notte le zone più collinari del Trasimeno, quali Città della Pieve, Castel Rigone e Piegaro, mentre nel Perugino l’unico intervento da rilevare è quello compiuto nei pressi di Fratticciola Selvatica per evitare la formazione di ghiaccio sulla strada. Nel Folignate sta nevicando sull’Appennino e uomini e mezzi della Provincia sono attivi ma non si registrano disagi. Pioggia cade sulle alture del monte Martano. Problemi sulla SP 378 di San Damiano dove si è verificato un allagamento sotto un cavalcavia nel Tuderte. Nello Spoletino la situazione si presenta tranquilla e nonostante abbia nevicato tutte le vie di comunicazione sono transitabili, mentre interventi si sono resi necessari sulla SP 458 di Pettino, a Spina e Monte Martano dove le cime sono state imbiancate. In Valnerina tutti valichi imbiancati ma transitabili: Gavelli, Forca Canapine e Civita.