Un sostegno per la prima casa

Umbria, 03/03/2006

La Giunta regionale dellÂ’Umbria ha approvato la graduatoria regionale provvisoria delle domande per usufruire di finanziamenti finalizzati all'acquisto della prima abitazione.

Le richieste sono state presentate da famiglie e coppie umbre di nuova costituzione in seguito all'emanazione di un bando regionale dello scorso anno gestito a livello locale dalle Comuni. Le domande selezionate sono state 70, distribuite in 21 Comuni della regione, per una richiesta economica complessiva di 1 milione 507 mila euro, di cui circa 1.200 mila nella provincia di Perugia e 335 mila 255 in quella di Terni. Potevano beneficiare dei contributi tutti i nuclei familiari della regione che si sono costituiti in data successiva al 31 dicembre 2002. Il finanziamento a disposizione, costituito dalle risorse non utilizzate nel 2004, ammonta a circa 1 milione 173 mila euro. A questa cifra si aggiungeranno le economie che, eventualmente, i Comuni potrebbero conseguire nel corso delle procedure di erogazione dei contributi relative allo stesso anno e non ancora ultimate. Nel 2004 sono state ammesse a contributo 38 domande presentate da famiglie residenti in Comuni ad "alta tensione abitativa", (Amelia, CittĂ  di Castello, Corciano, Foligno, Gubbio, Narni, Orvieto, Perugia, Spoleto, Terni, Todi, Umbertide). L'importo totale era di 826 mila 921 euro mentre la cifra stanziata rea di 2 milioni di euro di cui 1 milione dal Fondo nazionale per le politiche sociale e la restante parte integrata da risorse regionali.