La Provincia in aiuto a 104 soggetti svantaggiati – Concessi finanziamenti per 675mila euro

prov. Perugia, 21/02/2006

Sostegni al reddito, alla formazione e all’occupazione stabile

La Giunta Provinciale ha approvato le graduatorie relative al bando per le richieste di partecipazione a percorsi integrati di sostegno al reddito, formazione ed incentivi all’occupazione presentate da soggetti gravemente svantaggiati al fine di superare i loro gap, affermare il diritto a sviluppare le proprie competenze e per abbattere i fattori di esclusione sociale dal lavoro ed incentivare le pari opportunità. A fronte della disponibilità di 780.000,00 euro per il finanziamento complessivo degli interventi (Legge 11/03 regionale – Obiettivo F Azione 8), la Provincia ha approvato 90 domande che interessano il Centro per l’Impiego di Perugia, (n° 52), di Foligno (n° 26) e di Città di Castello (n° 12) per un importo di 675.000,00 euro. La Giunta finanzierà successivamente le restanti 14 domande collocate nelle graduatorie dei CPI di Perugia e di Foligno. Tre le azioni previste: finanziamenti individuali di un massimo di euro 625,00 lordi mensili per migliorare l’occupabilità di coloro che sono in possesso dello stato di disoccupazione da almeno 12 mesi (e altre condizioni di svantaggio individuate congiuntamente con la Regione dell’Umbria); voucher per il finanziamento di specifici percorsi formativi individuali finalizzati al superamento del gap del lavoratore svantaggiato in attuazione del proprio Piano di Azione Personalizzato; incentivi alle imprese che assumeranno a tempo indeterminato i lavoratori svantaggiati, dopo l’attivazione dei progetti. Questi ultimi incentivi sono composti da due parti: aiuti all’occupazione fino a un massimo di 5.200,00 euro per le assunzioni al termine del percorso formativo e incentivi alle imprese che assumono a tempo indeterminato i lavoratori svantaggiati prima del termine del percorso formativo.