Importante riunione tra le giunte comunali di Foligno e di Spoleto

Foligno, 21/04/2010

L’incontro avvenuto oggi a Foligno a Palazzo Orfini-Podestà.

Affrontati alcuni temi di comune interesse
I sindaci Mismetti e Benedetti: “Impegno congiunto a vantaggio dei nostri territori”
Si è svolto questa mattina nella sala Pio la Torre di palazzo Orfini, a Foligno, un incontro istituzionale tra le Giunte municipali di Foligno e di Spoleto, alla presenza dei rispettivi sindaci, Nando Mismetti e Daniele Benedetti.
La riunione , che fa seguito al precedente incontro svoltosi a Spoleto il 1° ottobre dello scorso anno, è servita ad affrontare temi di comune interesse per i due territori.
“Proseguono proficuamente – hanno dichiarato al termine i sindaci di Foligno e di Spoleto – gli incontri tra le nostre due amministrazioni, in un clima di positivo confronto su argomenti politici di comune interesse, con l’obiettivo di individuare accordi e progettualità di sviluppo nel campo dell’economia, ma anche in quelli dei servizi, della cultura e degli assetti giudiziari”.
“Su questa strada – hanno puntualizzato Mismetti e Benedetti – siamo congiuntamente impegnati e intendiamo lavorare a vantaggio dell’intero territorio dell’Area Vasta”
Si è iniziato dall’ATI (Ambito Territoriale Integrato), per il quale è stata affrontata la definizione dello schema dello statuto e della convenzione, con particolare riguardo alla gestione delle politiche sociali.
Por quanto riguarda i servizi idrici, le due Amministrazioni comunali hanno condiviso il concetto che l’acqua è deve rimanere un bene pubblico, presupponendo ,quindi, la gestione pubblica dei suoi servizi. Nel merito, i Comune di Foligno e Spoleto si sono impegnati a promuovere in sede ATI le iniziative più opportune per perseguire tale obiettivo.
Per quanto attiene ai temi di carattere ambientale, si è convenuto sulla necessità di avere quanto prima un incontro con la neo presidente della Regione dell’Umbria, Catiuscia Marini, per definire le modalità dello smaltimento dei rifiuti di questo bacino, stante il fatto che la discarica di S. Orsola andrà ad esaurirsi alla fine del 2011.
Le due Amministrazioni comunali hanno convenuto di addivenire ad un unico soggetto per la gestione dei rifiuti, incorporando nella VUS s.p.a. la Società Centro Ambiente s.p.a.
In merito alle politiche culturali è stato raggiunto un accordo finalizzato a coordinare le date degli eventi più significativi e a valorizzare beni e servizi culturali, approntando un unico biglietto d’ingresso per i musei del comprensorio Foligno-Spoleto-Valnerina.
Sul versante delle politiche economiche, le due giunte municipali hanno concordato di promuovere un protocollo d’intesa per sviluppare attrezzature e servizi a favore delle imprese, manifestando reciproco interesse e coinvolgimento per l’area produttiva di S.Giacomo a Spoleto e per la Piattaforma Logistica e l’Area Leader , a Foligno.
Sono stati altresì assunti impegni comuni per aumentare la cooperazione economica tra le due aziende pubbliche farmaceutiche, al fine di qualificarne la presenza sul territorio.
Da ultimo, è stato affrontato il tema del Tribunale. Su questo argomento si è convenuto di mettere in atto tutte le iniziative possibili al fine di assicurare il mantenimento delle strutture giudiziarie esistenti e di lavorare congiuntamente per ampliare il circondario giudiziario attuale, in modo da conservare il Tribunale di Spoleto, lavorando in sinergia con gli altri Comuni del territorio.