Il Comune di Trevi sul podio dei vincitori del premio Consip progetti Green

Trevi, 17/04/2010

Il Comune di Trevi si aggiudica il Premio "Progetti sostenibili e green public procurement 2010", indetto dal Ministero dell'Economia e delle Finanze e da CONSIP. L'Amministrazione comunale ha conquistato il primo posto della Categoria "Enti e Amministrazioni Territoriali", ex-aequo con la Provincia di Rimini, grazie ai numerosi progetti realizzati in campo ambientale e all'avvio di un'attenta politica di Acquisti Verdi superando, così, Pubbliche Amministrazioni di rilievo nazionale. A ritirare il premio il Sindaco Giuliano Nalli, il Consigliere Comunale Irene Dominici referente del progetto EMAS e Nello Calandri Responsabile del Sistema Ambientale. Alla cerimonia di premiazione tenutasi a Roma giovedì 15 aprile, erano presenti Giuseppina Baffi, Capo dell'Amministrazione Generale del Ministero dell'Economia e Finanze, Danilo Broggi, amministratore delegato di Consip, Aldo Fumagalli, presidente della commissione Sviluppo sostenibile di Confindustria e rappresentanti del
Ministero dell'Ambiente, del Ministero dello Sviluppo Economico e dell'ENEA. "Esprimo la più viva soddisfazione - afferma il Sindaco Giuliano Nalli - per aver ricevuto questo importante riconoscimento, che premia il grande impegno che la nostra Amministrazione e l'intera struttura comunale hanno dedicato alle politiche ambientali e al tema degli acquisti verdi.
Questo premio di rilevanza nazionale - ha concluso il Sindaco Nalli - può essere motivo di grande orgoglio per l'intera cittadinanza trevana, ma soprattutto è la testimonianza del nostro "agire locale", del nostro impegno per l'ambiente e la dimostrazione che un'economia sostenibile è, non solo possibile, ma doverosa."E' un fatto assolutamente eccezionale - afferma il Consigliere comunale Irene Dominici - che un Comune di piccole dimensioni come il nostro abbia potuto competere con Enti di rilevanza nazionale. Ritengo che questo sia il risultato di un lungo lavoro che ci ha portato ad ottenere prima la certificazione
ambientale EMAS ed ora questo ulteriore riconoscimento, che premia non solo la nostra attenzione ad effettuare acquisti di prodotti con requisiti ecologici, ma soprattutto la nostra capacità di coinvolgere e condividere queste politiche con tutti i settori dell'Amministrazione e con l'intera cittadinanza. Il nostro prossimo obiettivo - conclude Dominici - è quello di aumentare in maniera significativa la percentuale di raccolta differenziata, ancora troppo bassa nonostante il servizio porta a porta realizzato di recente. Su questo tema chiediamo un maggior impegno a tutti i cittadini, perchè è con i nostri comportamenti quotidiani che possiamo ottenere risultati migliori". Tra i progetti presentati dal Comune di Trevi per la partecipazione al premio Consip la valutazione Ambientale Strategica del PRG, la realizzazione dell'impianto fotovoltaico nell'edificio scolastico del capoluogo, l'uso di stoviglie in mater-bi e di acqua di rubinetto nelle mense scolastiche e negli eventi di
promozione turistica, l'uso di carta riciclata, la riduzione dei consumi energetici, l'installazione di riduttori di flusso nei rubinetti, le campagne di comunicazione ambientale sui temi dell'acqua, delle energie rinnovabili e della riduzione dei rifiuti. Per la sezione Amministrazioni dello Stato è stata premiata la Corte dei Conti, per le Imprese Ceramiche Supergres e Mengozzi rifiuti sanitari.