Settimana della cultura, numerosi gli appuntamenti a Foligno fino al 25 aprile

Foligno, 15/04/2010

Sono numerose le iniziative promosse anche a Foligno per la XII settimana della cultura in programma fino al 25 aprile. A Palazzo Trinci è già stata inaugurata la mostra “Obbiettivo sul patrimonio, centocinquanta anni di immagini dei siti Unesco italiani” che resterà aperta fino al prossimo 8 maggio per iniziativa del ministero per i beni e le attività culturali, istituto centrale per il catalogo e la documentazione, Unesco-Patrimonio mondiale in Italia in collaborazione con il Comune di Foligno, Federazione italiana Club e Centri Unesco, Club Unesco di Foligno e della Valle del Clitunno.
“Anche quest’anno a Foligno la settimana della cultura è ricca di appuntamenti di rilievo, come la mostra di immagini dei siti Unesco, con l’obiettivo di favorire la conoscenza del nostro patrimonio e proseguire nella sua tutela – ha detto l’assessore alla cultura, Elisabetta Piccolotti – e in questa direzione continuerà il nostro impegno.
Quest’anno potremo contare, inoltre, sulla riapertura dell’ex complesso monastico di Santa Caterina e sull’apertura dell’Antiquarium di Colfiorito”.
Mercoledì 21 aprile alle 16,30 (sala conferenze di Palazzo Trinci) si tiene la conferenza “Tesori della provincia italiana” con interventi di Vittorio Casale, docente all’Università Roma3; Elena Laureti, segretaria generale Centro di ricerche “Federico Frezzi”; Mario Sensi, presidente dell’Accademia Fulginia. Giovedì 22 aprile alle 10, sempre nella sala conferenze di Palazzo Trinci, è in programma un’altra conferenza dal titolo “Un percorso archeologico da Foligno agli altipiani”. Introducono: Elisabetta Piccolotti assessore alla cultura del Comune di Foligno; Rita Zampolini, assessore all’istruzione del Comune di Foligno; Gabriele Baldelli, della soprintendenza per i Beni Archeologici dell’Umbria. Interventi di Laura D’Erme, funzionario archeologo di zona (Sbau) e degli archeologhi Matelda Albanesi, Tommaso Mattioli, Sergio Occhilupo, Maria Romana Picuti e Giorgio Pocobelli. Gli archeologi, attraverso brevi relazioni a carattere scientifico-divulgativo, guideranno gli studenti in un percorso che da Foligno ci condurrà fino all’altipiano di Colfiorito, illustrandoci rinvenimenti archeologici nuovi o poco noti, che si situano lungo l’attuale SS 77, il cui tracciato di oggi in parte ricalca quello di due importanti strade del passato, la Via Plestina, che si distaccava dall’ antica Via Flaminia e raggiungeva la città romana di Plestia; e la Via Lauretana, che dal 1400 conduceva i pellegrini al santuario della Madonna di Loreto nelle Marche. Sarà anche un percorso attraverso la storia, lungo più di 6000 anni, in cui verranno presentati rinvenimenti che risalgono ed epoca neo-eneolitica, ad epoca umbra, al momento della conquista romana nel III sec. a.C. e poi alla piena età romana. E sarà anche un viaggio che permetterà ai ragazzi di conoscere meglio il lavoro di scavo e di studio degli archeologi e i compiti di ricerca e tutela della Soprintendenza per i Beni Archeologici.
E’ inoltre possibile poter fruire di visite guidate. La prima avrà come oggetto “L’arte di costruire presso i romani: Plestia, Basilica di Santa Maria di Plestia, gallerie sotterranee”. Visita guidata ai siti archeologici di Colfiorito promossa dal Comune di Foligno, Soprintendenza per i Beni Archeologici dell’Umbria in collaborazione con il Comune di Serravalle del Chienti, Coop Fulginart e si svolgerà domenica 18 aprile alle 10. Ritrovo a Colfiorito al museo archeologico e gli aderenti all’iniziativa dovranno provvedere autonomamente di auto.
Per domenica 25 aprile alle ore 10 Ritrovo a Colfiorito, località Mulinaccio Oasi Naturalistica, ore 9,45, Sulle ali della storia: riti sacri a monte Orve. Archeotrekking sull’altipiano di Colfiorito alla scoperta dei castellieri; promosso dal Comune di Foligno, Soprintendenza per i Beni Archeologici dell’Umbria in collaborazione con la Coop Fulginart FIE, Aula Verde Altolina, LIPU Sezione di Foligno. La prenotazione è obbligatoria (tel 0742.330584- 330600). In occasione della XII settimana della cultura il museo della città propone l’accesso gratuito a Palazzo Trinci (chiuso il lunedì), con visite guidate sul tema: “La santità femminile in Palazzo Trinci”, tutti i giorni, alle 11 e alle 16. La prenotazione è obbligatoria. Info e prenotazioni: tel. 0742/330584-330600 www.comune.foligno.pg.it e-mail: [email protected]
Comune di Foligno e Soprintendenza per i Beni Archeologici dell’Umbria