Formazione: Villa Umbra; al via corsi per “PA”

Umbria, 12/04/2010

Supportare gli enti soci nelle attività istituzionali, promuovendo collaborazioni in convenzione con gli enti locali e pubblici del territorio, le Agenzie regionali, la sanità: è questo il principale obiettivo del Consorzio "Scuola Umbra di Amministrazione Pubblica" di Villa Umbra di Pila. Fitto il programma di attività messo a punto dal Consorzio per favorire la formazione e l'innovazione finalizzate al miglioramento della qualità nella pubblica amministrazione.
Questo il calendario degli appuntamenti: 14 aprile “La pianificazione operativa negli enti locali: dal piano strategico al piano esecutivo di gestione”, docente: Andrea Ziruolo, (commercialista, revisore contabile, professore associato di Economia aziendale presso l’Università D’Annunzio di Chieti e Pescara); 20 aprile “Il decreto legislativo di recepimento della direttiva 2007/66/ce docente: Lorenzo Anelli (avvocato, esperto in contrattualistica pubblica); 21 aprile “La pianificazione dei controlli interni negli enti locali”, docente Andrea Ziruolo, (commercialista, revisore contabile, professore associato di Economia aziendale presso l’Università D’Annunzio di Chieti e Pescara); 22 aprile “I finanziamenti dell’unione europea 2007-2013: un’opportunita’ per lo sviluppo locale”, docente Andrea Pignatti (esperto di progettazione comunitaria e finanziamenti comunitari per Enti Locali, Fondazioni e soggetti di diversi ambiti) – Gratuito; 23 aprile “Come migliorare il servizio, ridurre i tempi di risposta e semplificare i procedimenti nell’area tecnica”, docente Giuseppe Negro (esperto di sistemi organizzativi e management pubblico, autore di numerosi libri in materia); 28 aprile “La compilazione del conto annuale 2009”, docente Walter Laghi (esperto in gestione e organizzazione del personale di Regione, Enti Locali, Sanità).
29 aprile “La direzione dei lavori negli appalti pubblici”, docente Lorenzo Anelli (avvocato, esperto in contrattualistica pubblica); 3 maggio “La gestione del personale pubblico in mobilita’, comando, distacco”, docente Roberto Mastrofini (esperto di organizzazione e gestione della Pubblica Amministrazione); 5 maggio “Gli appalti dei servizi dell'allegato iib del codice dei contratti pubblici.contratti, convenzioni e accordi”, docente Roberto Onorati, (segretario comunale, già funzionario Direzione sicurezza sociale del Comune di Firenze, Formatore, Consulente per Enti Locali); 6 maggio “La procedura di esproprio: come avviarla e come concluderla”, docente Marco Morelli (avvocato amministrativista del Foro di Roma - Condirettore Nuova Rassegna ed. Noccioli); 8 maggio “Ruolo e competenze degli amministratori pubblici dopo la riforma Brunetta”, docente Arturo Bianco (esperto in organizzazione e gestione del personale di Regione ed enti locali, consulente Anci ed Ancitel); 10 maggio “La progettazione e gestione degli eventi culturali”, docente Vincenzo Cavaliere (consulente della Fondazione Accademia Nazionale di Santa Cecilia); 12 maggio “L’aggiornamento del regolamento comunale in materia di procedimento amministrativo e sul diritto di accesso dopo la legge n. 69/2009), docente Walter Laghi (Esperto in gestione e organizzazione del personale di Regione, Enti Locali, Sanità); 20 maggio “L’adeguamento del regolamento sull’ordinamento degli uffici e dei servizi alla riforma brunetta e dopo il ccnl della dirigenza del comparto Regioni e EELL”, docente Riccardo Lasca (esperto di organizzazione e gestione del personale degli Enti Locali); 21 maggio “Il Durc – documento unico di regolarità contributiva: profili applicativi, validita’, modalità di rilascio”, docente Alessandro Quarta (esperto in gestione Enti Locali e contrattualistica pubblica) e “Le novità sui congedi per maternità, per handicap (riforma legge 104/92), per gravi motivi”, docenteVilliam Zanoni (Esperto previdenziale);
24 maggio “Il collaudo dei lavori pubblici”, docente Lorenzo Anelli (avvocato, esperto in contrattualistica pubblica); 26 maggio “La contrattazione decentrata dopo il decreto legislativo n. 150/2009”, docente Antonio Eccher (consulente esperto in materia di organizzazione e gestione del Personale nella PA); 28 maggio “Operazione trasparenza i siti web della PA dopo la riforma Brunetta obblighi, scadenze e sanzioni”, docente Marco Giuri (avvocato, esperto di privacy e diritto degli enti locali); 31 maggio “Sicurezza sul lavoro nella pubblica amministrazione – le ultime novità normative, i compiti e le responsabilità dei soggetti coinvolti”, docente Marco Giuri (avvocato, esperto di sicurezza sul lavoro e diritto degli enti locali); 7 giugno “Funzioni e responsabilità dei titolari di posizione organizzativa”, docente Walter Laghi (esperto in gestione e organizzazione del personale di Regione, Enti Locali, Sanità).
9 giugno “Adempimenti dei sostituti d’imposta - il modello 770/2010 (parte fiscale)”, docente Luciano De Vico (commercialista, revisore contabile, docente in materia tributaria e fiscale presso la Scuola Superiore dell’Economia e delle Finanze); 10 giugno – nella sede di Terni – “Il regime delle incompatibilità nel pubblico impiego ed i principali adempimenti in materia di anagrafe delle prestazioni”, docente Riccardo Lasca (esperto di organizzazione e gestione del personale degli Enti Locali); 29 giugno “Il regime fiscale dei contratti degli enti locali”, docente Stefano Venturi (segretario generale dei Comuni di Affi e Garda).
Da segnalare inoltre che sono in programma: a fine aprile/inizio maggio è in programma un corso “excel base” (escluso dalle convenzioni in corso); maggio/giugno “Il principio contabile dell’osservatorio n. 4 - bilancio consolidato”, docente Alessandro Montone (revisore dei conti, docente Università di Perugia ORSO) e “Formazione e marketing urbano: come rilanciare i centri storici dell’Umbria”, in collaborazione con la Sezione Umbra dell’Associazione Italiana Formatori e Anci Umbria; a giugno “Il contratto della dirigenza”, docente Walter Laghi (esperto in gestione e organizzazione del personale di Regione, Enti Locali, Sanità).
Il costo standard dei corsi è di 100 euro a persona comprensivo di coffee break e pranzo, mentre i corsi sono gratuiti per gli Enti consorziati (Regione Umbria, Provincia di Perugia, Comune di Perugia, Comune di Terni, Università degli Studi di Perugia) fino ad un massimo di tre iscritti per ciascuna giornata formativa e per gli Enti convenzionati, fino al numero di partecipanti previsto dalla convenzione.