Il Dott. Wladimiro Rustici intraprende lo sciopero della fame

Prov.Perugia, 05/03/2010

Comunicato del Dott. Wladimiro Rustici - Primo dei non eletti PDL al Consiglio Provinciale.

Contro la vergogna dei doppi incarichi in politica e perchè il PDL, come gli altri partiti, lasci spazio a forze giovani affinchè diano il loro contributo di innovazione e speranza alla comunità, lo scrivente ha deciso di intraprendere un lotta estrema, non violenta, contro questa forma strisciante e subdola di ingiustizia.
Pertanto a partire da oggi, 5 marzo 2010, il sottoscritto porterà avanti uno sciopero della fame ad oltranza sino a quando non verranno comunicate le dimissioni del Senatore – Consigliere Provinciale Franco Asciutti che con questo doppio appannaggio istituzionale impedisce allo scrivente, primo dei non eletti in Consiglio Provinciale di Perugia, di rappresentare in provincia il suo territorio. Il sottoscritto invita pertanto tutti coloro che si trovano nelle identiche condizioni ad intraprendere tale medesima forma di lotta non violenta.
Ultima raccomandazione. Dato che tali forme di protesta si sa come iniziano e non, purtroppo, come si concludono mi appello al buon cuore del Sen. Franco Asciutti nel caso in cui si verifichi un evento imprevisto e che, in tal evenienza, voglia contribuire (visto anche il doppio e lauto trattamento economico che percepisce dal Senato e dalla Provincia), almeno in parte, al sostentamento dei miei tre figli di 2, 4 e 6 anni che resterebbero senza un sufficiente mantenimento economico.