Territorio ed integrazione culturale per una cittadinanza condivisa

Foligno, 22/02/2010

Giovedì 25 febbraio 2010 alle ore 16.00, presso l’Aula Magna dell’Istituto Tecnico Industriale e per Geometri “Leonardo Da Vinci”, si svolgerà la seconda Conferenza di Formazione, dal titolo “Territorio ed Integrazione culturale”. Il seminario di studio è promosso dalla Diocesi di Foligno in collaborazione con l'Ufficio Scolastico Regionale per l'Umbria, nell’ambito delle iniziative del Progetto Cittadini del Mondo, rivolte ai docenti delle scuole di ogni ordine e grado, agli operatori nel sociale, agli educatori degli oratori parrocchiali e dei gruppi giovanili, ai genitori, agli amministratori pubblici.
Nella prima sessione della conferenza, "Territorio, sovranità, identità: verso una cittadinanza condivisa", interverrà il Prof. Fausto Gentili, docente di filosofia presso l’Istituto Statale di Istruzione Classica “F. Frezzi” e direttore dell'Officina della Memoria di Foligno. A seguire, "Mutamenti culturali ed integrazione in Umbria", con il Prof. Paolo Montesperelli, docente di metodologia e tecnica della ricerca sociale presso l'Università La Sapienza di Roma. Il territorio, secondo don Luigi Filippucci, promotore e responsabile del progetto Cittadini del Mondo, deve essere sempre di più “uno spazio per edificare insieme la dignità dell’uomo, valorizzando la cultura, i valori e la bellezza di tutti, siano essi residenti da molto o immigrati, in vista di un futuro comune migliore”. La convivenza, la coesione, lo sviluppo, della nostra città e delle nostre periferie in questo contesto plurale e multietnico, “dipende non solo dall’offerta più efficiente delle istituzioni o delle varie leggi di mercato, ma soprattutto dal modo di pensare e di vivere dei suoi cittadini, in particolar modo delle nuove generazioni, attraverso veri processi di democrazia condivisa e partecipata”.

Per informazioni visitare il sito www.diocesidifoligno.it o scrivere a [email protected]