Il Professor Daniele Mantucci, leader del centrodestra folignate, si candiderà per il Popolo della Libertà alle elezioni regionali del prossimo 28 marzo

Foligno, 19/02/2010

Dopo aver condotto un’agguerrita campagna elettorale contro l’attuale sindaco Mismetti, Daniele Mantucci è diventato per Foligno il fulcro di un’opposizione organizzata ed incisiva come non mai. Ora, su proposta del Coordinamento Regionale del PDL, il professor Mantucci scenderà in campo a sostegno di Fiammetta Modena, candidata alla Presidenza della Regione Umbria.
Voglio chiarire sin da subito che resterò comunque in Consiglio Comunale – precisa Mantucci – è un impegno che considero prioritario, e che per nessuna ragione abbandonerò. Ritengo altresì, che la mia presenza nel nuovo Consiglio Regionale, potrà consentirmi un’azione ancora più forte ed efficace a difesa degli interessi di questo territorio e a favore del suo sviluppo.
Foligno è la terza città dell’Umbria, ed il centro-destra folignate e del nostro comprensorio, deve essere adeguatamente rappresentato nel massimo consesso regionale.
Ho accettato con passione la candidatura, su richiesta di molti esponenti del mondo economico, culturale, dell’associazionismo e del volontariato, ma anche e soprattutto, su sollecitazione di tantissimi cittadini.
E’ con questo spirito e con questi obiettivi, che scenderò di nuovo in campo, anche stavolta al fianco della gente e per la gente>.
Il voto utile per il nostro territorio: sarà questa la parola d’ordine di quanti vorranno Foligno e tutto il suo comprensorio, protagonista di una nuova stagione di sviluppo e di libertà per l’Umbria.