Nasce la nuova Comunità Montana del Subasio e dei Monti Martani

Foligno-Spoleto, 24/12/2008

La riforma regionale della Comunità Montana produce i suoi primi effetti concreti e le Comunità Montane umbre si riducono da nove a cinque.
La mattina del 22 dicembre scorso si è tenuto il primo consiglio del nuovo organismo che comprende i Comuni di Bettona, Bevagna, Campello sul Clitunno, Cannara, Castel Ritaldi, Giano dell’Umbria, Gualdo Cattaneo, Massa Martana, Montefalco, Nocera Umbra, Spello,Trevi e Valtopina.
Nel corso della seduta è stato eletto, come primo Presidente della giunta, il Sindaco di Trevi Giuliano Nalli.
Al Sindaco di Campello sul Clitunno invece, è stato assegnato l’incarico del Presidente del Consiglio comunitario. Durante l’assemblea è stata nominata anche la nuova Giunta esecutiva composta dai Sindaci di Castel Ritaldi, Francesco Venturi, di Nocera Umbra, Donatello Tinti e di Spello, Sandro Vitali.
Sono state inoltre enunciate ampiamente le linee di indirizzo per l’organizzazione del nuovo ente e per il contributo che lo stesso può dare allo sviluppo del territorio.
Numerose le sfide che attendono la nuova Comunità Montana, a partire dalle comunità offerte dal nuovo Piano di Sviluppo Rurale.
I consiglieri eletti dai Consigli Comunali aderenti hanno tutti espresso la ferma volontà di lavorare con determinazione per strutturare la Comunità Montana nel comprensorio dando il proprio contributo e mettendo in campo la propria esperienza.