Inaugurazione sabato 20 dicembre 2008 “ In Chartis Mevaniae “

Bevagna, 19/12/2008

Sabato 20 dicembre 2008, alle ore 17, negli spazi di Palazzo Lepri (museo di Bevagna), verrà inaugurata la XI edizione della mostra
“In Chartis Mevaniae“. Il Comune di Bevagna e la Provincia di Perugia hanno congiuntamente sostenuto l’iniziativa di carattere storico , artistico e culturale che vede al centro la carta bambagina.
Forti tracce di memoria identitaria si scorgono in una esposizione che è giunta alla sua undicesima edizione . Gli organizzatori di questo evento vogliono che sia una “vera e propria festa della cultura“. Una festa che sappia riscoprire i valori autentici che la città esprimeva durante il Medioevo . “ Nell’era del digitale – afferma l’assessore alla Cultura, Oscar Proietti – la carta bambagina sa di antico e di prezioso , rievoca epoche lontane : i maestri cartai , le prove d’artista , gli erbari , le scritture musicali , i monaci amanuensi. Un artigianato oggi diventato una nicchia, una eccellenza da tutelare tra le arti minori“. La carta bambagina è solo uno dei prodotti delle botteghe medievali , tutte insieme prestigioso marchio di qualità per la Bevagna di ieri e quella di domani. Essa comunque rappresenta l’anello di congiunzione fra i mestieri dei secoli passati e le opere dei pittori contemporanei. La scommessa vinta dalle istituzioni è stata quella di aver saputo costruire un fecondo dialogo fra la carta e l’arte, collezionando in questo decennio una raccolta di opere rare e originali realizzate da maestri italiani e stranieri. “In Chartis Mevaniae“ è allestita negli spazi del civico museo e rimarrà aperta fino a martedì 6 gennaio 2009. Chi intende avere maggiori e più dettagliate informazioni può sin da ora comporre i seguenti numeri telefonici: 0742/368123 (Uff. Cultura del Comune di Bevagna), 0742/360031 (Museo).