Sport: ammesse al finanziamento 459 progetti. Rometti:”premiata la vitalita’ del mondo sportivo umbro”

Umbria, 12/12/2008

Sono state 459 su 600, per un importo pari a 581mila 700 euro, le domande di progetti ammesse a finanziamento da parte dell’assessorato regionale allo sport in seguito al programma annuale 2008 per la promozione sportiva e motorio ricreativa e per le manifestazioni sportive approvato dalla Giunta regionale dell’Umbria.
“L’elevato numero di domande pervenute anche quest’anno il cui aumento quantitativo è stato del 3,5 per cento rispetto al 2007, e la migliore qualità delle stesse, rappresentano una viva ed effervescente crescita anche qualitativa dell’attività dell’associazionismo sportivo regionale – ha detto l’assessore regionale allo sport, Silvano Rometti - Si è voluto premiare quindi la vitalità dell’associazionismo sportivo, che garantisce alla nostra regione un continuo allargamento della pratica motoria e sportiva con effetti positivi da un punto di vista educativo, sociale e di benessere, sostenendo il maggior numero di eventi possibile. Nell’assegnazione delle risorse disponibili – ha aggiunto l’assessore - abbiamo salvaguardato quelle iniziative più rappresentative e ormai consolidate ed integrate sul territorio. Per le manifestazioni sportive si è dato priorità a quelle di livello internazionale, a seguire quello nazionale e poi all’interregionale”.
L’assessore ha spiegato che “il fondo destinato alla realizzazione del programma approvato dalla Giunta regionale di 581mila 700 euro, è salito a 632mila 800 grazie agli investimenti destinati ad alcune iniziative proprie, come la Conferenza regionale per lo sport, l’avvio del censimento per l’impiantistica, il Protocollo d’intesa con l’Ufficio scolastico regionale”.
La disponibilità di bilancio è stata così ripartita: 133mila700 euro sono stati destinati al sostegno d’iniziative, progetti, studi e ricerche finalizzati alla promozione dello sport per tutti e sport di cittadinanza realizzate dagli enti locali e dall’associazionismo sportivo riconosciuto dalle Federazioni sportive e dagli enti di promozione sportiva. “Da segnalare – ha precisato Rometti - che per i progetti di promozione quest’anno si è data importanza, oltre a quelli presentati dai Comuni e dai privati, anche a quelli degli istituti scolastici”.
La cifra destinata al sostegno delle manifestazioni sportive di interesse internazionale, nazionale ed interregionale organizzate da soggetti pubblici e da privati sul territorio regionale ammonta a 303 mila euro. Grande sostegno è stato assicurato all’attività per diversamente abili con 59 mila euro, mentre altri 86mila euro sono stati finalizzati al sostegno delle manifestazioni sportive nazionali ed internazionali realizzate in ambiente naturale ed urbano e contrassegnate con il marchio “UMBRIA GREEN SPORT” che la Giunta regionale assegna ai grandi eventi sportivi legati alla filiera ambiente, beni culturali, enogastronomia e cultura in genere che contribuiscono a promuovere l’Umbria nel mondo. “Tra le iniziative da attuare – ha concluso l’assessore regionale allo sport - ci sono l’aggiornamento on line del censimento per l’impiantistica sportiva che consentirà di condividere con Comuni, Province e “Coni” le stesse banche dati, il finanziamento, adottato ormai da oltre quattro anni, del Protocollo d’intesa con l’Ufficio scolastico regionale a sostegno dei campionati studenteschi 2009”.