“Dal diploma alla laurea”: Dalla fondazione cassa di risparmio di Foligno borse di studio Universitario

Foligno, 10/12/2008

Venerdì, 12 dicembre 2008, ore 12

Sarà presentata il 12 dicembre p.v., alle ore 12,00 nella sala Consiglio della Fondazione Cassa di Risparmio di Foligno, in corso Cavour n.36, la seconda edizione del progetto “Dal diploma alla laurea” voluta dalla stessa Fondazione per sostenere efficacemente e concretamente gli studenti meritevoli del territorio.
Tale evento costituirà l’occasione non solo per illustrare l’iniziativa ma anche per consegnare ai ragazzi beneficiari le dieci borse di studio universitarie che consentiranno agli stessi di intraprendere il percorso universitario prescelto per l’anno accademico 2008-2009.
Come si ricorderà, infatti, la Fondazione ha promosso un bando per l’assegnazione di 10 borse di studio da destinare ad altrettanti studenti meritevoli e residenti nei comuni di Foligno, Bevagna, Cannara, Gualdo Cattaneo, Gualdo Tadino, Montefalco, Nocera Umbra, Spello, Trevi eValtopina, da utilizzare per tutta la durata triennale del corso prescelto e cioè dall’iscrizione all’Università al conseguimento della laurea triennale o per i primi tre anni qualora il corso di laurea prescelto abbia una durata superiore al triennio.
Un sostegno concreto lungo un percorso non sempre facile, ma destinato ad agevolare quei giovani che spesso evidenziano nel loro iter formativo attitudini e capacità che meritano di essere sviluppate ed ulteriormente consolidate.
“L’assegnazione delle borse di studio – evidenzia il presidente Alberto Cianetti – punta ad assicurare allo studente e alla sua formazione culturale una semplificazione di natura economica, che, dato il particolare momento difficile per le famiglie, si rivela opportuna a fronte dei tanti sacrifici che si sostengono per lo studio dei figli, specie se meritevoli. E poiché la Fondazione Cassa di risparmio di Foligno è particolarmente attenta alla formazione del futuro management del territorio, ha voluto rinnovare il progetto dato che è attraverso iniziative come questa che si può concorrere alla crescita della comunità nel suo complesso.”
L’importo di ciascuna borsa di studio è articolato in modo diversificato a seconda che l’ateneo prescelto dallo studente abbia o meno sede in Umbria: qualora si tratti dell’Università degli Studi di Perugia, l’importo sarà di seimila euro per ciascuna borsa mentre se si tratta di qualsiasi altra Università italiana l’importo sarà di dodicimila euro per ciascuna borsa per ogni anno accademico.
La borsa sarà rinnovabile di anno in anno persistendo i rigorosi requisiti previsti dal regolamento.
Alla conferenza saranno presenti gli assegnatari delle borse ai quali la Fondazione intenderà rivolgere i propri auspici e auguri per un percorso di studi proficuo e ricco di soddisfazioni.