Fondo sociale Europeo: domani, mercoledì 10 dicembre, convegno a Perugia sul ruolo della ricerca e innovazione

Umbria, 09/12/2008

Il ruolo del Fondo Sociale Europeo nella ricerca e l’innovazione” sarà al centro del convegno che, organizzato dalla Regione Umbria, si terrà domani mercoledì 10 dicembre a Perugia, alla Sala dei Notari. È prevista la presenza, tra gli altri, della presidente della Regione Umbria, Maria Rita Lorenzetti, e di Philippe Hatt, Capo unità della Direzione generale “Employment, Social Affairs and Equal Opportunities” della Commissione Europea che consegneranno gli attestati relativi all’attività di ricerca nel corso di una cerimonia al termine del convegno (ore 14).
I lavori si apriranno alle 9 con i saluti del sindaco di Perugia, Renato Locchi, e dell’assessore regionale all’Istruzione e Formazione professionale, Maria Prodi. Seguiranno la relazione di Hatt e gli interventi del direttore regionale allo Sviluppo economico Ciro Becchetti e della dirigente del Servizio regionale Politiche attive del lavoro Emma Bobò sulle attività a favore della ricerca e innovazione nell’avvio del “Por Fse” (Programma operativo regionale del Fondo Sociale Europeo) 2007-2013. Sono previste, tra le altre, le relazioni del direttore dell’Area Programmazione della Regione Umbria Lucio Caporizzi (su ricerca e innovazione nel “Por Fesr”) e del direttore dell’Agenzia Umbria Ricerche Anna Ascani (che presenterà la ricerca “Le attività di ricerca cofinanziate dal Fondo Sociale Europeo: esperienze e risultati”). Uno spazio è dedicato alla presentazione di alcune esperienze significative di giovani ricercatori nelle imprese e nell’Università; seguirà un approfondimento su “i poli di innovazione, in particolare il Polo formativo umbro della meccatronica”. Le conclusioni sono affidate al direttore regionale Becchetti.