Trevi: a Patrizia Acciarino il Premio volontario dell’anno 2008

Trevi, 07/12/2008

La particolare attitudine alla solidarietà dimostrata con azioni spontanee realizzate con sincera passione e discrezione nei confronti di alcune situazioni familiari bisognose di sostegno, in particolare per la cura e la dedizione con cui da anni si occupa di un minore disabile, svolgendo al contempo un importante ruolo educativo verso il singolo e la comunità, questa la motivazione con la quale è stato assegnato a Patrizia Acciarino il Premio volontario dell’anno 2008. Per la sezione riservata all’Istituto Tommaso Valenti “Dare una mano colora la vita” è stato invece premiato il logo della solidarietà, realizzazione grafica realizzata dalla classe quarta, scuola Primaria di Borgo Trevi con la seguente motivazione: “per i contenuti espressi in un lavoro di gruppo formulato in modo originale con una rappresentazione grafica di forte impatto comunicativo in grado di veicolare il valore della solidarietà.” Durante la cerimonia di assegnazione dei premi previsti nel bando promosso dal Comune di Trevi, il Sindaco Giuliano Nalli ha spiegato il senso di una iniziativa che vuole riconoscere alle persone e alle tante associazioni del territorio un riconoscimento per l’importante ruolo svolto al servizio degli altri. Il mondo del volontariato, commenta l’assessore alle politiche sociali Stefania Moccoli, rappresenta un utile osservatorio sulle dinamiche sociali, con azioni che spesso aiutano le istituzioni a rilevare bisogni e situazioni di emarginazione e degrado, proponendo idee e progetti, sperimentando in collaborazione con l’ente pubblico soluzioni e servizi ai bisognosi. Il premio al volontario dell’anno e’ un’azione simbolica un riconoscimento che nasce con la volontà di sensibilizzare, promuovere, incoraggiare e sostenere il volontariato e la solidarieta’. La manifestazione è proseguita con l’inaugurazione della mostra “Presepi per le strade e in San Francesco” curata dalla Pro Trevi, visitabile presso la Chiesa di San Francesco dal lunedì alla domenica ore 10-13 e 16-19 fino al 11 gennaio 2009.