“Segni di Croce”. Al via domani a Foligno la mostra sul tema della Croce

Fioligno, 05/12/2008

È al Museo Diocesano e anticipa le celebrazioni per la Beata Angela.

“Segni di Croce”. S’intitola così la mostra proposta dalla Diocesi di Foligno sul tema della Croce come simbolo di identità religiosa e segno evocatore di straordinarie esperienze individuali. L’esposizione verrà inaugurata domani 6 dicembre 2008, alle ore 11, con una conferenza di presentazione nella Cattedrale di San Feliciano a Foligno, alla presenza del vescovo monsignor Gualtiero Sigismondi. La mostra è allestita nella splendida cornice del Museo Capitolare Diocesano, aperto lo scorso gennaio proprio accanto al Duomo per custodire le opere d’arte sacra appartenenti alla Chiesa di Foligno.
“Segni di Croce” è costituita da un esiguo numero di preziosi pezzi e intende proporre un singolare confronto tra alcune croci medievali e moderne, appartenenti al patrimonio artistico della Diocesi, e alcuni lavori artistici contemporanei eseguiti quasi tutti nell’arco degli ultimi venti anni. Nella singolare mostra i molteplici linguaggi degli artisti di oggi si confrontano così con opere del passato, in un percorso molto suggestivo. Le croci verranno infatti mostrate in un ambiente oscurato, creando attraverso speciali punti luce un percorso di visita mistico e coinvolgente. Tutte le opere saranno inoltre accompagnate da pensieri e citazioni letterarie tratti dai testi più disparati (dalle Epistole di San Paolo alle canzoni di Fabrizio de Andrè), che favoriranno l’approccio del visitatore con le diverse immagini. L’allestimento di “Segni di Croce” è stato curato da Nello Teodori dando corpo alle idee elaborate da Giordana Benazzi ed Elvio Lunghi, profondi conoscitori del patrimonio artistico della Diocesi di Foligno. Accanto alla mostra ci sarà un catalogo, edito dall’Associazione Orfini Numeister di Foligno, con testi degli stessi curatori e la presentazione del vescovo di Foligno monsignor Gualtiero Sigismondi. “Segni di Croce” si ispira anche alla profonda esperienza spirituale della Beata Angela da Foligno, in onore della quale stanno per aprirsi le celebrazioni centenarie (4 gennaio 1309-2009) promosse dalla Diocesi che questa esposizione intende anticipare. La mostra, allestita al Museo Capitolare Diocesano, resterà aperta fino al primo febbraio 2009.