Foligno Calcio: Incontro Società - Tifosi

Foligno, 05/12/2008

Più che un incontro chiarificatore si è trattato di una chiacchierata, una piacevole chiacchierata di un paio d'ore sul Foligno Calcio. Questo in sintesi il senso dell'incontro di ieri sera nella sala Aristotele Valentini dell'Albergo Ristorante Le Mura di Foligno tra la Società ed un centinaio di tifosi. Sul tavolo il Presidente del Foligno Calcio, Maurizio Zampetti, il Direttore Generale, Federico Cherubini, il Responsabile dell'Area Tecnica, Marcello Pizzimenti e 3 Falchetti della vecchia guardia come il capitano Paolo Guastalvino, Francesco Ripa e Matteo Coresi.
Prima di rispondere alle domande dei tifosi è stato il Presidente Zampetti ad aprire la serie degli interventi. "Sono il principale responsabile del Foligno - ha detto il Presidente - e mi assumo la responsabilità di tutte le scelte effettuate anche se queste sono ponderate e assunte insieme al mio staff, quello che non accetto è di essere tacciato da presuntuoso, da quello che non sbaglia mai. E' evidente - ha aggiunto Zampetti - che riconosco di aver sbagliato per quanto riguarda la guida tecnica e per questo la Società è intervenuta tempestivamente e, soprattutto, con una decisione collegiale". Dopo il presidente tanti tifosi hanno rivolto domande sul futuro della Società, sul mercato, sulla squadra, sul nuovo stadio e, anche in maniera simpatica, sul derby di domenica. Qualcuno ha voluto anche sapere se c'è armonia nello spogliatoio. "Posso garantire che siamo un grande gruppo - ha tagliato corto il capitano Paolo Guastalvino - tutti i ragazzi che sono arrivati quest'anno sono dei grandi professionisti che onorano ogni giorno questa maglia. Purtroppo non siamo partiti benissimo, ma stiamo lavorando sodo per risalire la china e di una cosa sono sicuro - ha concluso il leader dei Falchetti - non disputeremo i play-out". Poi ha ripreso la parola il Presidente. "Capisco le vostre sofferenze quando non arrivano i risultati - ha detto - ma è il nostro destino perché siamo in una grande categoria che vogliamo mantenere - ha aggiunto scatenando l'entusiasmo in sala - e che cercheremo anche di migliorare. La forza del Foligno Calcio - ha concluso - è che la società non vive solo la domenica, nei nostri consigli direttivi si parla poco di calcio e molto di progetti. Infine vi invito a vivere il derby con passione e con correttezza per poter assaporare insieme altre splendide giornate come questa". Durante la serata non sono mancati gli attestati di stima e affetto nei confronti del Presidente e della Società da parte dei tifosi. Un incontro piacevole, dunque, che ha sgombrato il campo da tante illazioni e che rafforza il rapporto tra Società e tifoserie per un grande Foligno.

Foligno Calcio s.r.l.