Suggestioni portoghesi per la Quintana

Foligno, 24/09/2008

I sindaci della valle del Douro esprimono compiacimento ed ammirazione per la giostra Folignate.

Giostra della Quintana, suggestioni portoghesi. Dai sindaci della Valle del Douro, la regione del Portogallo dichiarata patrimonio mondiale dell’umanità per lo splendore della natura e la preziosità dei vigneti che danno vita al famoso vino Porto e alle sue diverse varietà, arrivano attestazioni di ammirazione e richieste di collaborazione con l’Ente Giostra della Quintana per sviluppare modelli di ricerca che consentano alle rievocazioni storiche proposte nella regione portoghese di raggiungere i livelli di rispondenza ai periodi di riferimenti come già fatto dalla Quintana di Foligno. Argomenti trattati nel corso della visita che le delegazioni dell’Ente Giostra della Quintana, del Comune di Foligno, del Comune di Trevi e del Gal Valle Umbra e Monti Sibillini che hanno compiuto in questi ultimi giorni nella Valle del Douro. Per il Comune di Foligno erano presenti il sindaco Manlio Marini, l’assessore Salvatore Stella, il direttore generale Alfiero Moretti, la direttrice del museo di palazzo Trinci Anna Maria Menichelli; per l’Ente Giostra della Quintana il magistrato Giovanni Bosi e la vice presidente del Comitato scientifico Anna Maria Rodante; per il Comune di Trevi il sindaco Giuliano Nalli; per il Gal Valle Umbra e Monti Sibillini il direttore Enrico Testa e i funzionari Marco Parroni e Anna Pocaforza; per la Fulginart Claudio Antonelli. L’iniziativa è rientrata nel progetto di cooperazione trasnazionale “Museo multimediale dei Tornei, delle Giostre e dei Giochi. Eventi storici”, finanziato nell’ambito del P.I.C. Leader Plus, che ha consentito lo scambio di informazioni e di documentazione sulle aree coinvolte. Si è avuta così l’opportunità di monitorare le caratteristiche geografiche e artistiche dei territori, e le loro manifestazioni rievocative. I Gal dei rispettivi territori (Gal Valle Umbra e Sibillini, Associacao de Desenvolvimento Raia Historica, Associacao Douro Historico e Beira Douro, Associacao de Desenvolvimento do Vale do Douro). Le delegazioni folignati hanno incontrato sindaci ed amministratori di numerosi Comuni della Valle del Douro, oltre ad imprenditori impegnati nella produzione del Porto. “Iniziative di questo tipo – ha sottolineato il presidente dell’Ente Giostra della Quintana, Domenico Metelli al rientro della delegazione di palazzo Candiotti – sono importantissimi per lo scambio reciproco di informazioni ed esperienze. Siamo assolutamente soddisfatti dell’impatto e del ricordo che la nostra Giostra ha suscitato nei rappresentanti dei Comuni del Douro, numerosi abitanti dei quali hanno espresso la volontà di essere presenti a Foligno per assistere alla nostra manifestazione cavalleresca. Siamo certi che con il prossimo allestimento del Museo della Quintana a palazzo Candiotti riusciremo – ha concluso Metelli – a potenziare l’informazione e la conoscenza della Giostra nel corso di tutto l’anno”.