Gianfranco MELA

 

 

Nato a Foligno il 4.11.1940, pensionato artigiano commerciante.

Si diletta di scrivere in dialetto ed in lingua.

Venti anni fa, una notte, dopo aver partecipato alla pesca con la lampara in Puglia, il contrasto tra il paesaggio Salentini e quello Umbro natio gli ispirò la prima poesia: da allora, non si è più fermato.

 

Lu Presebbju... modernu

 

" Pasqua Vefania tutte le feste se porta via"